Vai al contenuto

Spedizione nazionale GRATIS per ordini superiori a 69,99€

Cerca
Carrello
Il velo come scelta di fede

Il velo come scelta di fede

Assalamu alaykum, il mio nome da convertita è Khadija e ho 20 anni.

Il giorno in cui ho iniziato ad indossare il velo è stata una liberazione per me.

Quando ero piccola, ogni volta che vedevo una donna con il velo, rimanevo abbagliata e affascinata. Subhanallah, quanti segni che ci manda Allah, alhamdulillah.

Crescendo, mi rendevo sempre più conto che un Dio esiste, ma che il cristianesimo non mi rappresentava.

Alle medie, ho iniziato a leggere tantissimo sull'Islam e sentivo il mio cuore alleggerirsi a ogni parola.

A 14 anni, ho conosciuto quello che ora è mio marito e da lì ho iniziato ad interessarmi ancora di più all'Islam.

Ho iniziato a vestirmi in modo modesto e a raccogliere i capelli in modo che non fossero visibili, come lo sarebbero stati se li avessi lasciati sciolti. Il mio desiderio di coprirli aumentava giorno per giorno.

Mia cognata mi ha regalato i miei primi due veli, che mettevo sempre per stare in casa quando ero sola.

Le notti di Ramadan, stavo sveglia per fare dhikr e du'a e chiedevo ad Allah di aiutarmi a fare questo passo della shahada.

La mia famiglia vedeva tutti questi cambiamenti nel modo di vestire e di mangiare e non sono mancate le classiche battutine e frasi che penso che tutte le convertite si siano sentite dire.

Questo mi feriva, ma allo stesso tempo aumentava il pensiero che ero sulla strada giusta.

I video che vedevo su YouTube dei servizi che facevano contro le donne velate mi caricavano ulteriormente e ero felicissima quando ho visto l'intervista di Keltum, dove presentava il negozio di Bologna.

A 18 anni, mi sono sposata e ho fatto shahada.

L'ultimo anno di scuola, i compagni e i professori mi guardavano straniti per il velo e i vestiti lunghi, ma dentro di me c'era così tanta gioia e forza per essere finalmente libera di poter indossare il velo che i loro commenti mi scivolavano addosso.

Questa è la mia storia, piena di gioia per aver potuto finalmente fare ciò che da anni volevo fare.

Voglio dare un consiglio alle mie sorelle che hanno il desiderio di mettere il velo ma per paura non lo fanno: non abbiate paura, siate libere sempre perché è la cosa più bella. I giudizi, i commenti, le occhiatacce arriveranno sempre qualsiasi cosa voi facciate. Allah subhana wa ta'ala sa cosa avete nel cuore, non deludetelo per paura della gente.

Che Allah vi aiuti e vi dia forza, yarbi.

 

Sei pronta a condividere la tua storia di come hai deciso di indossare il hijab?

La tua testimonianza potrebbe aiutare le ragazze che stanno considerando l'idea di indossare il Hijab, offrendo loro un punto di vista autentico e reale. Inoltre, potrebbero anche promuovere una maggiore comprensione e accettazione all'interno delle nostre comunità e nella società in generale.

Siamo curiose di sentirla, scrivicela ora su whatsapp ---> 331 906 3774 o per email a info@HijabParadise.com

Lascia un commento

Errore Nome richiesto.
Errore
Errore Commenta richiesto.

Tutti i campi sono obbligatori.