Vai al contenuto

Spedizione nazionale GRATIS per ordini superiori a 69,99€

Cerca
Carrello

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Identificazione del Venditore

I beni oggetto delle presenti condizioni generali sono posti in vendita da Hijab Paradise Srl, Via Cervese, 381, Cesena (FC), PEC hijabparadise@pec.it iscritta presso la Camera di Commercio della Romagna – Forlì – Cesena e Rimini al n. REA FO-427741del Registro delle Imprese e codice fiscale 04627940408

 

                                                                                                             (qui di seguito anche il Venditore)

  1. Definizioni

1.1 Nelle presenti Condizioni Generali di Vendita i seguenti termini hanno il significato qui di seguito specificato:

  1. a) per "contratto di vendita on line" si intende il contratto a distanza stipulato tra un Venditore ed un Acquirente consumatore finale, attraverso un sistema di vendita organizzato dal Venditore, che utilizza la tecnologia di comunicazione a distanza denominata internet;
  2. b) l'espressione "Venditore" si riferisce a Hijab Paradise Srl, Via Cervese, 381, Cesena (FC) parte del presente contratto, che provvede alla gestione del Sito, vendendo direttamente agli utenti (Acquirenti) i prodotti indicati al punto che segue;
  3. c) l'espressione "Prodotti" si riferisce esclusivamente ai beni mobili e/o servizi presenti nei cataloghi elettronici del Sito;
  4. d) l'espressione "Acquirente" si riferisce al consumatore finale-cliente che è autorizzato ad operare sul Sito al fine di acquistare i prodotti, secondo le modalità indicate nelle presenti condizioni generali;
  5. e) per "Consumatore" s'intende la persona fisica che acquista beni e servizi per scopi non riferibili, né direttamente, né mediatamente, all'attività professionale eventualmente svolta.
  6. f) l'espressione "Parti" si riferisce al Venditore e all'Acquirente congiuntamente intesi;
  7. g) l'espressione "Sito" si riferisce al sito internet corrispondente all'indirizzo https://hijabparadise.com tramite il quale è possibile effettuare acquisti on line;
  8. h) il termine "Corrispettivo" si riferisce al prezzo di vendita di ciascun prodotto;
  9. Oggetto del contratto

2.1       Le presenti condizioni generali, che vengono messe nella disponibilità dell'Acquirente per la riproduzione e conservazione ai sensi dell'art. 12, D.Lgs. 9 aprile 2003, n. 70, hanno per oggetto l'acquisto di prodotti, effettuato a distanza e per mezzo di rete telematica, tramite il Sito internet https://hijabparadise.com appartenente al Venditore, con sede in, Via Cervese, 381, Cesena (FC), P.IVA 04627940408.

2.2       Con il presente contratto, rispettivamente, il Venditore vende e l'Acquirente acquista a distanza i beni mobili e/o servizi di seguito indicati.

2.3       I beni e/o servizi oggetto del presente contratto sono tutti i prodotti scelti dall'Acquirente e inseriti nel carrello virtuale, seguendo le procedure di acquisto on line indicate nel sito.

2.4       I prodotti e/o servizi di cui al punto precedente sono illustrati nelle pagine web alla sezione “ABBIGLIAMENTO”, “ACCESSORI”, “HIJAB”, “LIBRERIA ISLAMICA”, “PROFUMI” e/o “IDEE REGALO” del Sito del Venditore.

2.5       Il Venditore si impegna a fornire tutti i prodotti successivamente indicati dietro il pagamento di un corrispettivo di cui all'art. 4 del presente contratto.

  1. Accettazione delle condizioni di vendita

3.1       Le presenti condizioni generali sono valide dal giorno di conclusione del presente contratto e potranno essere aggiornate, integrate o modificate in qualsiasi momento dal Venditore, il quale provvederà a darne comunicazione tramite le pagine del Sito web https://hijabparadise.com e tali aggiornamenti/modifiche e/o integrazioni avranno efficacia per i futuri acquisti.

3.2       Tutti gli ordini di acquisto saranno inoltrati dall'acquirente al Venditore, previa registrazione al sito e /o, attraverso il completamento della procedura di acquisto indicata.

3.3       Le presenti condizioni generali di vendita devono essere esaminate "on line" dall'Acquirente, prima del completamento della procedura di acquisto. L'inoltro della conferma d'ordine d'acquisto, pertanto, implica totale conoscenza delle stesse e loro integrale accettazione.

3.4          L'Acquirente, confermando l'Ordine cliccando su «Completa ordine», dichiara di aver consapevolmente accettato il contenuto e le condizioni dell'Ordine in questione e, in particolare, le presenti Condizioni Generali di Vendita, i prezzi, i volumi, le caratteristiche, le quantità e i tempi di consegna dei prodotti offerti in vendita e ordinati dall'Acquirente, nonché le condizioni di pagamento di seguito illustrate, dichiarando di aver preso visione ed accettando tutte le indicazioni da lui fornite ai sensi delle norme sopra richiamate, prendendo altresì atto che il Venditore non si ritiene vincolato a condizioni diverse se non preventivamente concordate per iscritto.

3.5       Le operazioni di vendita sono regolate per il consumatore dalle disposizioni di cui al Codice del Consumo (D.Lgs. 6 settembre 2005 n. 206 e successive modifiche), mentre la tutela della riservatezza è sottoposta alla disciplina del GDPR 679/2016 e del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, e successive modifiche ed integrazioni. Per quanto riguarda le condizioni contrattuali applicate agli utenti commerciali bisogna fare riferimento alle nuove disposizioni del Reg. UE 2019/1150.

3.6       L'accettazione delle condizioni di vendita va manifestata tramite l'esatta compilazione di tutte le sezioni del form elettronico, seguendo le istruzioni a video e, da ultimo, selezionando e, quindi, accettando le caselle con la dicitura ACCETTAZIONE CONDIZIONI DI VENDITA e INFORMATIVA PRIVACY.

  1. Modalità d'acquisto e prezzi di vendita

4.1       I prodotti, i prezzi e le condizioni di vendita presenti sul Sito - nei limiti della loro disponibilità - non costituiscono per il consumatore offerta al pubblico; pertanto, devono sempre ritenersi indicativi e soggetti a conferma espressa via e-mail da parte del Venditore, la quale costituisce accettazione dell'ordine di acquisto.

4.2       I prezzi dei prodotti offerti in vendita sul Sito Internet https://hijabparadise.com sono indicati in Euro e sono i prezzi in vigore al momento dell'invio dell'Ordine da parte dell'Acquirente. Il Venditore potrà modificare i prezzi di vendita dei prodotti in qualsiasi momento e senza preavviso. Tale modifica verrà comunque segnalata all'Acquirente prima dell'invio di qualsiasi Ordine.

4.3       I prezzi dei prodotti sono comprensivi di IVA, ma non includono le spese di spedizione. Le spese di spedizione variano a seconda del metodo di spedizione e della località di destinazione selezionati dall'Acquirente al momento dell'invio dell'Ordine e sono visualizzate nel sommario dell'Ordine prima della richiesta di conferma dell'Ordine da parte dell'Acquirente. Si rimanda all’art. 9 delle presenti condizioni generali di vendita.

4.4       Il ricevimento dell'ordine non impegna il Venditore fino a quando il medesimo non abbia espressamente accettato l'ordine stesso tramite «Ordine #... confermato» (si veda di seguito punto 6.1). Si precisa che all'atto della ricezione dell'ordine da parte dell'Acquirente, il sistema invierà automaticamente una mail di riscontro riepilogativa dell'ordine ricevuto, la quale non deve intendersi come formale accettazione dello stesso. Il Venditore, con successiva e-mail, previa verifica della disponibilità del prodotto prescelto, confermerà e accetterà formalmente l'ordine ricevuto.

4.5       L'Acquirente attribuisce espressamente al Venditore la facoltà di accettare anche solo parzialmente l'ordine effettuato (per esempio nel caso in cui non vi sia la disponibilità di tutti i prodotti ordinati). In tal caso il contratto si intenderà perfezionato relativamente alla merce concretamente venduta.

4.6       L’eventuale riduzione dei prezzi e sconti applicati ai prodotti venduti sul sito è accompagnata, in conformità a quanto previsto dalla normativa, dal prezzo applicato nei precedenti 30 giorni.

4.7       L'Acquirente dichiara espressamente di compiere l'acquisto per fini estranei all'attività commerciale o professionale eventualmente esercitata.

  1. Prodotti e Offerte

5.1       In conformità all'articolo 52 del Codice del Consumo italiano (D.Lgs. 206 del 6 settembre 2005), e alle condizioni del presente contratto, prima di inviare l'Ordine l'Acquirente può prendere visione sul Sito Internet di https://hijabparadise.com delle informazioni relative al prezzo, incluse tasse e spese di spedizione, alle caratteristiche essenziali del prodotto/i o dei servizi che desidera acquistare.

5.2       Per i prodotti non immediatamente disponibili nei magazzini del Venditore e offerte pubblicate sul sito saranno valide con riserva di disponibilità. Le indicazioni sulla disponibilità dei prodotti saranno fornite all'Acquirente al momento dell'invio della e-mail di evasione dell'Ordine («Ordine #... confermato»).

5.3       In ogni caso, e nell'eventualità in cui, dopo l'invio dell'Ordine, si verifichi un'indisponibilità totale o parziale del prodotto, l'Acquirente verrà immediatamente informato per e-mail dell'indisponibilità del prodotto e della cancellazione totale o parziale dell'Ordine.

5.4       In caso di cancellazione totale o parziale dell'Ordine: la cancellazione dell'Ordine dell'Acquirente avverrà automaticamente, senza alcun addebito a carico dell'Acquirente stesso. Il Servizio Clienti contatterà l'Acquirente per informarlo della cancellazione e per proporgli di effettuare un nuovo Ordine scegliendo un diverso prodotto e/o servizio disponibile.

5.5       Il Venditore si riserva inoltre il diritto di sospendere o annullare l'evasione di un Ordine e/o la consegna, indipendentemente dalla natura e dall'avanzamento dell'evasione, in caso di mancato pagamento o pagamento parziale di qualsiasi somma dovuta dall'Acquirente, in caso di problemi con il pagamento, in caso di problemi tecnici, nel caso in cui a insindacabile giudizio del Venditore possa configurarsi una pratica potenzialmente lesiva dei contratti di distribuzione selettiva dei prodotti, ovvero in caso di frode o tentativo di frode relativo all'utilizzo del Sito Internet del Venditore anche con riferimento a Ordini precedenti. In caso di rifiuto dell'Ordine il Venditore comunicherà all'Acquirente, entro 30 giorni lavorativi dall'inoltro dell'Ordine, l'impossibilità di accettare l'Ordine.
 La vendita sarà definitiva solo al momento dell'accettazione dell'Ordine da parte del Venditore, mediante l'invio di un'e-mail di conferma di avvenuta evasione dell'Ordine all'Acquirente.

5.6       Il Venditore avrà diritto di riscuotere l'intero prezzo dell'Ordine:

  • per i pagamenti effettuati con carta di credito, dal momento dell'invio dell’e-mail di Conferma evasione dell'Ordine;
  • per i pagamenti effettuati con altre modalità di pagamento dal momento dell'invio dell'e-mail che informa l'Acquirente dell'avvenuta spedizione del suo Ordine.

5.7       Il Venditore raccomanda all'Acquirente di conservare le e-mail ricevute dal Venditore su supporto cartaceo o elettronico. L'Acquirente è informato del fatto che le suddette e-mail saranno inviate all'indirizzo di posta elettronica inserito dall'Acquirente all'atto dell’acquisto. Il Venditore non sarà responsabile in caso di inserimento di indirizzo di posta elettronica non valido e/o di mancata ricezione dell'E-mail di Conferma dell'Ordine per motivi non direttamente imputabili al Venditore. In tal caso la vendita sarà considerata come definitiva.

  1. Conclusione del contratto

6.1       Il Contratto stipulato tramite il Sito si intende concluso nel momento in cui l'Acquirente riceve, via e- mail, la formale conferma dell'ordine, con una comunicazione («Ordine #... confermato») successiva all'e-mail automatica e riepilogativa dell'ordine di cui all'art. 4.7, attraverso la quale il Venditore accetta l'ordine inviato dall'Acquirente e lo informa di poter procedere all'evasione dello stesso. Il Contratto si conclude nel luogo in cui è situata la sede legale del Venditore.

6.2       Fino a quando l'Acquirente non abbia ricevuto l'e-mail di Conferma evasione dell'Ordine, di cui al punto precedente, ha facoltà di procedere alla cancellazione dell'ordine tramite invio di e-mail all'indirizzo del Venditore ovvero in base alle altre eventuali modalità indicate sul Sito.

  1. Pagamento

7.1       L'Acquirente garantisce al Venditore che egli dispone delle autorizzazioni necessarie per utilizzare il metodo di pagamento scelto per il suo Ordine al momento dell'invio dell'Ordine.

Metodi di pagamento:

  • Carte di Credito
  • Paypal
  • Bonifico Bancario
  • ShopPay
  • Google Pay
  • Apple Pay

 

7.2       Tutti gli Ordini sono pagabili in euro, tasse e contributi obbligatori inclusi. Eventuali spese bancarie saranno a carico esclusivo dell'Acquirente (anche in caso di rimborso).

7.3       La proprietà dei prodotti ordinati rimarrà in capo al Venditore sino al momento in cui l'intero corrispettivo dell'Ordine, ivi incluse spese di spedizione, tasse e altri contributi obbligatori (ove previsti) siano interamente pagati dall'Acquirente. Tutti gli ordini, prima di essere evasi, sono sottoposti a verifiche di genuinità direttamente dai relativi istituti di emissione della carta di credito, a tutela del cliente. Ove, per qualsivoglia ragione, non risultasse possibile l'addebito dell'importo dovuto, il processo di vendita sarà automaticamente annullato e la vendita sarà risolta ex art. 1456 c.c. Il Cliente verrà informato tramite comunicazione e-mail automatica.

7.4       Le comunicazioni relative al pagamento e i dati comunicati dal Cliente nel momento in cui questo viene effettuato avvengono su apposite linee protette e con tutte le garanzie assicurate dall'utilizzo dei protocolli di sicurezza previsti dai circuiti di pagamento.

  1. Spese e tempi di spedizione dei prodotti

8.1       Le spese di spedizione risultano differenti a seconda dell’importo totale dell’ordine:

  • per gli ordini il cui importo totale è minore di 70 euro, le spese di spedizione per il territorio italiano saranno pari a euro 5,99 tramite lo spedizioniere GLS;
  • per gli ordini il cui importo totale è maggiore di 70 euro, le spese saranno gratuite per il territorio nazionale;
  • per gli ordini da consegnare all’estero saranno gestiti da DHL e il prezzo sarà visualizzato in relazione all’indirizzo di consegna indicato nel form e le eventuali modalità di spedizione disponibili con importi differenti (express, economy, ecc).

 

8.2       Le tempistiche di spedizione, sono:

  • TEMPI DI PREPARAZIONE: se l’ordine è concluso entro le ore 13:00, sarà preparato per la spedizione entro la giornata e comunque non oltre le 24 h (giorni lavorativi);
  • TEMPI DI TRASPORTO: 24/48 h (giorni lavorativi);
  • TEMPI DI CONSEGNA COMPLESSIVI ITALIA: 48/72 h (giorni lavorativi).

 

Gli ordini effettuati sabato e domenica saranno affidati al corriere il primo giorno successivo lavorativo utile, esclusi festivi.

8.3. Tutti gli ordini spediti al di fuori del territorio italiano, per qualunque importo totale, le spese di spedizione saranno a carico dell’acquirente, comprese le spese di sdoganamento delle merci. Per gli stessi ordini spediti al di fuori del territorio italiano, il Venditore non è responsabile per l’apertura del pacco a seguito del controllo effettuato dalle Autorità alle dogane. Tali tipologie di controllo, infatti, essendo a campione non consentono di preventivarne l’avvenimento.  Il Venditore non è responsabile, altresì, per l’eventualità in cui la merce restasse bloccata alle dogane per il tempo necessario ai controlli. Eventuali dilatazioni nei tempi di consegna dovuti ad esigenze di controllo da parte delle autorità non rientrano nella responsabilità del Venditore, non potendo controllarne gli esiti.

8.4 In caso di mancato ritiro dell’ordine da parte del destinatario, eventuali spese di giacenza e riconsegna saranno interamente a carico dello stesso.

8.5 Tutti gli Acquirenti possono pagare la merce ordinata utilizzando le seguenti modalità di pagamento indicate "on line" all'atto dell'acquisto:

- Carte di Credito

- PAYPAL

- Bonifico Bancario

  • ShopPay
  • Google Pay
  • Apple Pay

 

  1. Modalità di consegna

9.1       Il Venditore provvederà a recapitare all'Acquirente, presso l'indirizzo indicato da questi, come indirizzo di consegna sull'Ordine «Indirizzo di Consegna», i prodotti selezionati e ordinati, con le modalità previste dai precedenti articoli, mediante corrieri e/o spedizionieri di fiducia (GLS o DHL).

9.2       È onere dell’Acquirente digitare l’indirizzo di consegna in modo corretto e sincerarsi che il nome e/o il cognome indicati siano apposti sul citofono del luogo di consegna.

9.3       Una volta affidato il pacco allo spedizioniere (GLS) sarà da quest’ultimo inviata una e-mail contenente il codice tracking del pacco, nonché sarà trasmessa un’altra comunicazione relativa al servizio “Flex Delivery”. Tale servizio è temporaneo e resta attivo sino al momento in cui giunge il pacco alla sede di consegna. Il servizio “Flex Delivery” permette all’Acquirente di controllare i dati di consegna inseriti e la presunta data di consegna, compresa la possibilità di modificare la data e il luogo di consegna ovvero di ritiro presso la Sede di GLS o altro Punto di ritiro. Il servizio “Flex Delivery” è gratuito.

9.4       Se l’Acquirente provvede a variare il proprio indirizzo di consegna dopo l’arrivo dei prodotti ordinati presso la sede di smistamento pacchi GLS, verrà addebitato allo stesso Acquirente la onerosità della variazione e della nuova diversa consegna, a meno che l’Acquirente non accetti e decida di recarsi presso la sede di GLS ad effettuarne personalmente il ritiro. Le fatture di acquisto, se richieste, vengono spedite via e-mail.

9.5       Gli ordini verranno processati appena ricevuti e il Venditore si impegna a consegnare i prodotti nel minor tempo possibile e comunque entro 30 giorni dalla data di conclusione del contratto (ossia dal momento della conferma on-line dell'ordine da parte dell'utente). Per gli ordini provenienti dall’estero potrebbero esserci variazioni nelle tempistiche di consegna dovuti alla previsione di controllo doganale. L'importo totale delle spese, incluse quelle di spedizione, sarà visibile prima di procedere con la conferma dell'acquisto. Non sono ricomprese le spese di sdoganamento per la spedizione di merci al di fuori del territorio europeo.

  1. Difetti, non conformità e danni ai prodotti

10.1     La merce spedita verrà controllata e consegnata allo spedizioniere integra e senza difetti. Il Venditore non può ritenersi in alcun modo responsabile per eventuali ritardi o danneggiamenti imputabili a colpe dello spedizioniere. Qualora l’acquirente rifiuti senza alcun valido motivo i prodotti acquistati, il Venditore addebiterà al Cliente le spese di trasporto di andata e ritorno.

10.2     L'Acquirente, o il destinatario dell'Ordine, è invitato a verificare lo stato del pacco e dei prodotti al momento della consegna. In caso di anomalie del pacco (pacco danneggiato o aperto, traccia di liquido, etc.) e/o dei prodotti ordinati (prodotti mancanti, difettosi o danneggiati), l'Acquirente o il destinatario dell'Ordine dovranno restituire i prodotti al Venditore seguendo le procedure descritte di seguito.

10.3     Il mancato rispetto della corretta procedura esclude qualsiasi ricorso contro il vettore e/o il Venditore I, ivi incluso il diritto al rimborso dell'Ordine e/o la riconsegna dei prodotti ordinati.

10.4     L'Acquirente, o il destinatario dell'Ordine, potranno, in alternativa, contattare tramite mail Hijab Paradise (customercare@hijabparadise.com) per conoscere le modalità di restituzione del prodotto o dei prodotti danneggiati, non conformi e/o difettosi.

10.5     La procedura per la restituzione dei prodotti danneggiati, non conformi e/o difettosi che verrà indicata dal Hijab Paradise dovrà essere seguita dall'Acquirente. In caso contrario, l'Acquirente non potrà pretendere alcun rimborso o sostituzione dei prodotti in questione.

Procedure che devono essere necessariamente seguite nel caso di danneggiamento evidente del pacco per la restituzione dello stesso al Venditore:

10.6     In caso di anomalia constatata in presenza di un responsabile delle spedizioni corriere espresso:

Rifiutare la consegna e scrivere sul documento del corriere l'insieme delle riserve riguardanti l'anomalia in maniera chiara e dettagliata. Occorre inoltrare successivamente una segnalazione riguardo il rifiutato ritiro a customercare@hijabparadise.com;

10.7     Procedura che deve essere obbligatoriamente seguita in caso di prodotto mancante, danneggiato o difettoso:
il Venditore potrà chiedere informazioni relative all'identità dell'Acquirente o del destinatario dell'Ordine ed effettuare qualsiasi verifica che possa essere utile. Il Venditore indicherà all'Acquirente, o al destinatario, la procedura da seguire per restituire il prodotto danneggiato o difettoso, ovvero per ottenere i prodotti mancanti.
 Una volta ricevuti i prodotti, il Venditore verificherà che tali prodotti siano effettivamente difettosi, danneggiati o non corrispondenti alla descrizione fornita sul Sito Internet. Ove tale verifica sia positiva, il Venditore sostituirà il prodotto difettoso, danneggiato o non conforme e lo invierà all'Acquirente nel più breve tempo possibile ed in ogni caso entro 30 (trenta) giorni lavorativi dalla ricezione dei prodotti.

10.8     Le spese di spedizione saranno interamente a carico del Venditore.

10.9     Nel caso in cui il Venditore non sia in grado di procedere alla sostituzione dei prodotti entro il suddetto termine, ne darà immediata comunicazione all'Acquirente all'indirizzo di posta elettronica indicato al momento della registrazione dell’acquisto e rimborserà all'Acquirente il costo di tali prodotti e delle spese di spedizione ove l'Acquirente fornisca prova del costo sostenuto per restituire i prodotti. Il rimborso del prezzo verrà effettuato dal Venditore con le modalità scelte a sua discrezione nel più breve tempo possibile, ed in ogni caso entro 30 (trenta) giorni lavorativi dalla data in cui riceverà i prodotti.

10.10   Nel caso in cui, dopo aver esaminato i prodotti restituiti, il Venditore ritenga ragionevolmente che i prodotti non possano essere considerati difettosi, danneggiati o non conformi alla descrizione sul Sito Internet, l'Acquirente non avrà diritto al rimborso e i prodotti gli verranno restituiti, con addebito spese di spedizione a carico dell’acquirente.

  1. Responsabilità

11.1     Il Venditore non assume alcuna responsabilità per il ritardo o la mancata consegna del bene imputabile a causa di forza maggiore o caso fortuito che impedissero, in tutto o in parte, di dare esecuzione nei tempi concordati al contratto.

11.2     Il Venditore non sarà responsabile nei confronti di alcuna parte o di terzi in merito a danni, perdite e costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate, avendo il consumatore diritto soltanto alla restituzione del prezzo eventualmente corrisposto.

11.3     Il Venditore non sarà responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto difettoso se il difetto è dovuto alla conformità del prodotto a una norma giuridica imperativa o a un provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto difettoso.

 

11.4     Il Venditore non sarà responsabile se il danneggiato consapevole del difetto del prodotto e del pericolo vi si sia volontariamente esposto. Allo stesso modo non sono attribuibili a responsabilità del Venditore i difetti che derivano dal cattivo e/o erroneo utilizzo dei beni acquistati, da cause esterne (es. urti, cadute, ecc.), dalla noncuranza e dall’uso improprio.

 

  1. Garanzie e modalità di assistenza

12.1     Il Venditore commercializza unicamente prodotti, originali e di elevato livello qualitativo. La garanzia è di 2 anni dalla consegna e decorre dal giorno dell'acquisto del bene.

12.2     Il Venditore è responsabile quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del prodotto, il difetto si presume esistente al momento della consegna del bene se la denuncia del vizio viene fatta dal Consumatore entro un anno dall’acquisto.

12.3 L'azione diretta a far valere i difetti non dolosamente occultati dal venditore si prescrive, in ogni caso, nel termine di ventisei mesi dalla consegna del bene.

12.4     In caso di difetto l’Acquirente ha diritto al ripristino, senza spese, entro un congruo tempo e senza notevoli inconvenienti per il consumatore, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione. Il Consumatore si impegna a mettere a disposizione del Venditore il bene oggetto di ripristino, il Venditore si impegna a riprendere i beni a proprie spese. Nel caso in cui tali rimedi fallissero, l’Acquirente ha diritto ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto a meno che la richiesta non risulti oggettivamente impossibile da soddisfare ovvero risulti per il Fornitore eccessivamente onerosa.
Non sono coperti dalla garanzia i prodotti che presentino chiari segni di manomissione o guasti causati da un loro uso improprio o da agenti esterni non riconducibili a vizi e/o difetti di fabbricazione. 

12.5     L’acquirente, oltre a seguire le modalità indicate nell’art. 10 delle presenti condizioni, dovrà comunque far pervenire la propria richiesta in forma scritta, a mezzo raccomandata a.r., da inviare al Venditore, la quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla stessa – ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo – entro 7 (sette) giorni lavorativi dal ricevimento. Nella stessa comunicazione, il Venditore indicherà all’Acquirente le modalità di spedizione o restituzione del bene nonché il termine previsto per la restituzione o la sostituzione del bene difettoso. Se il difetto di conformità riguarda solo alcuni dei beni consegnati a norma del contratto di vendita e sussiste una  causa  di risoluzione del contratto di vendita ai sensi dell'articolo 135-bis del codice del consumo, il consumatore può risolvere il contratto limitatamente ai beni non conformi e a quelli acquistati insieme ai beni non conformi, qualora non sia ragionevolmente presumibile la sussistenza di un interesse del consumatore a mantenere nella propria disponibilità i beni non affetti da vizi. 

12.6     Se il consumatore risolve interamente il contratto di vendita o limitatamente ad alcuni dei beni consegnati in forza del contratto di vendita, il consumatore è tenuto a restituire il bene al venditore, a spese di quest'ultimo, e il venditore è tenuto a rimborsare al consumatore il prezzo pagato per il bene al ricevimento di questo o delle prove fornite dal consumatore in ordine al fatto di aver restituito o spedito il bene.

  1. Obblighi dell'Acquirente

13.1     L'acquirente si impegna e si obbliga, una volta conclusa la procedura d'acquisto, a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali, che, peraltro, avrà già visionato ed accettato in quanto passaggio obbligato nell'acquisto, nonché delle specifiche del prodotto oggetto dell'acquisto, e ciò al fine di soddisfare integralmente la condizione di cui al D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206.

13.2     È fatto severo divieto all'Acquirente di inserire dati falsi, e/o inventati, e/o di fantasia, nella procedura di registrazione attraverso l'apposito form elettronico; i dati anagrafici e la e-mail devono essere esclusivamente i propri reali dati personali e non di terze persone, oppure di fantasia. L'Acquirente si assume, pertanto, la piena responsabilità circa l'esattezza e la veridicità dei dati immessi nel form elettronico di registrazione, finalizzati a completare la procedura di acquisto dei prodotti.

13.3     È espressamente vietato effettuare doppie registrazioni corrispondenti ad una sola persona o inserire dati di terze persone. Il Venditore si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell'interesse e per la tutela dei consumatori tutti.

13.4     L'Acquirente manleva il Venditore da ogni responsabilità derivante dall'emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dall'Acquirente, essendone quest'ultimo l'unico responsabile del corretto inserimento.

  1. Diritto di recesso

14.1     Secondo le disposizioni del Codice del Consumo, l'Acquirente può, entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi dalla data di ricevimento del pacco contenente la merce ordinata, recedere dal contratto di acquisto restituendo il bene ricevuto nel proprio imballaggio originale, senza manomettere alcun sigillo di garanzia o semplicemente aprire e/o deteriorare lo stesso imballaggio esterno.

14.2     In particolare, per i contratti riguardanti la vendita di beni, qualora vi sia stata la consegna della merce, la sostanziale integrità del bene da restituire è condizione essenziale per l'esercizio del diritto di recesso.

14.3     Sono salve le disposizioni relative alla esclusione del diritto di recesso per alcune categorie di beni e di servizi previste dall'art. 59 del Codice del Consumo. In particolare, è escluso il diritto di recesso per i beni venduti "su misura" e nel caso in cui la prestazione di vendita riguarda la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna (art. 59 lett. e) Codice di consumo. Con riferimento agli accessori per il velo, come ad esempio le cuffie, i turbanti, i mini/maxi ninja, profumi, questi ultimi non possono essere oggetto di reso per motivi igienici.

14.4     L'Acquirente, esercitando il diritto di recesso a norma del presente articolo, entro i termini e secondo le modalità di seguito descritte per la restituzione dei prodotti, potrà ottenere a sua scelta:

  • il rimborso dell'importo pagato per i prodotti rispediti al magazzino centrale, mediante riaccredito della relativa somma sulla sua carta di credito o tramite bonifico bancario;

14.5     Ai sensi dell'articolo 67 comma 3 del Codice del Consumo italiano, le spese di restituzione saranno a carico esclusivo dell'Acquirente.

14.6     Si rammenta inoltre che non saranno accettati pacchi inviati a spese del destinatario.

14.7     Il Venditore provvederà a rimborsare al cliente l’intero importo già pagato per il prodotto entro 14 giorni dal ricevimento del modulo di reso contenente la decisione di avvalersi del diritto di recesso.
 il Venditore si riserva il diritto di trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i beni.

14.8     L'Acquirente e/o il destinatario dell'Ordine dovranno necessariamente compilare il modulo di reso, ricevuto tramite e-mail dopo aver contatto il servizio clienti, debitamente compilato e sottoscritto come da indicazioni.

14.9     I prodotti devono essere restituiti al Venditore nella loro sostanziale integrità, con la loro confezione originaria, gli accessori, le istruzioni per l'uso e quant'altro con essi fornito, in condizioni tali da poter essere rimessi in vendita.

14.10   Il Venditore accetterà la merce resa riservandosi di constatare che i prodotti siano stati riconsegnati nello stato d'origine e con gli imballi originali.

14.11   Il rimborso avverrà tramite procedura di storno dell’importo addebitato sulla Carta di Credito o a mezzo Bonifico Bancario mediante le coordinate bancarie (Codice IBAN dell’intestatario della fattura) fornite dall'Acquirente.

14.12   Non sarà accettata la restituzione dei prodotti oltre il termine legale stabilito per il recesso e la cancellazione contrattuale.

14.13   Al Consumatore che eserciti il diritto di recesso conformemente a quanto stabilito saranno rimborsate le somme già versate non oltre 30 giorni a partire dalla data in cui il Venditore (o il prestatore del servizio) è venuto a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte del Consumatore.

  1. Risoluzione del contratto

15.1     Qualora una Parte sia inadempiente nei confronti dell'altra con riguardo ad uno qualsiasi degli obblighi di cui al presente contratto, l'altra Parte potrà richiederne la risoluzione ai sensi degli artt. 1453 c.c. e ss., fatto salvo in ogni caso il diritto al risarcimento del danno.

15.2     Ai sensi dell'art. 1456 c.c., la parte che intenda avvalersi della risoluzione ne darà comunicazione alla controparte mediante invio di raccomandata a/r o PEC (Posta Elettronica Certificata), indicando la motivazione; gli effetti della risoluzione decorrono dalla data di ricezione della comunicazione di risoluzione risultante dalla ricevuta riconsegnata alla Parte che risolve e l'Acquirente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell'eventuale somma già corrisposta.

  1. Comunicazioni

16.1     Fatti salvi i casi espressamente indicati - ovvero stabiliti da obblighi di legge - le comunicazioni tra il Venditore e l'Acquirente avranno luogo preferibilmente per il tramite di messaggi e-mail ai rispettivi indirizzi elettronici che saranno da entrambe le parti considerati valido mezzo di comunicazione e la cui produzione in giudizio non potrà essere oggetto di contestazione per il solo fatto di essere documenti informatici.

16.2     Entrambe le parti potranno in qualsivoglia momento cambiare il proprio indirizzo e-mail ai fini del presente articolo, purché ne diano tempestiva comunicazione all'altra parte nel rispetto delle forme stabilite dal comma precedente.

  1. Tutela della riservatezza e del trattamento dei dati dell'Acquirente

17.1     Il Venditore tutela la privacy dei propri clienti e garantisce la conformità del trattamento dei dati personali al Regolamento (UE) 2016/679 e alla normativa applicabile in materia di protezione dei dati personali.

17.2     I dati personali anagrafici e fiscali acquisiti da Il Camerino, titolare del trattamento, vengono raccolti e trattati nelle forme e secondo le modalità previste dalla Privacy Policy del sito e dall’informativa prevista dall'art. 13 del GDPR 679/2016 e D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Codice Privacy), di cui l’acquirente dichiara espressamente di aver preso visione.  

  1. Giurisdizione e Foro competente

18.1     Ogni controversia relativa alla applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione dei contratti d'acquisto stipulati "on line" tramite il Sito web del Venditore è sottoposta alla giurisdizione italiana, anche secondo quanto previsto dall'art. 3, Conv. 19 giugno 1980, n. 80/934/CEE (Convenzione di Roma), sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali; le presenti condizioni generali si riportano, per quanto non espressamente ivi previsto, al D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo).

18.2     In caso di controversie derivanti dal presente contratto o ad esso collegate, le parti si impegnano a cercare tra loro un equo e bonario componimento.

18.3     Qualora la controversia non sia stata risolta bonariamente, e comunque entro sei mesi dalla data del suo inizio, la stessa sarà portata alla cognizione esclusiva del Foro nel cui circondario ha il proprio domicilio l'Acquirente/Consumatore secondo quanto previsto dal D.Lgs. 206/05; nell'ipotesi in cui l'Acquirente non rivesta lo status di consumatore finale si conviene che ogni controversia, anche in deroga alle norme relative alla competenza territoriale, sarà di esclusiva competenza del Foro di Forlì.  

  1. Clausole finali

19.1     Il presente contratto abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritta od orale, intervenuta in precedenza tra le parti e concernente l'oggetto di questo contratto.

Aggiornamento del 04 ottobre 2023